SEO e Social
  4 min leggi
Twitter Card: cosa sono…
SEO Tester Online
1 Luglio 2020

Twitter Card: cosa sono e come crearle?

Introduzione

Se hai mai utilizzato Twitter, avrai molto probabilmente già interagito con le Twitter Card.

Sappiamo già quello che ti stai chiedendo in questo momento: cosa sono le Twitter Card?

Lo vedremo oggi in questo articolo e capiremo come possono aiutarti ad ottimizzare la presenza del tuo sito web sui social.

Ti illustreremo poi quali tipi di Twitter Card esistono e come crearne una ottimizzata in pochi e semplici step.

Cosa sono le Twitter Card?

Sono un potente strumento con cui puoi allegare foto, video ed esperienze multimediali ai tuoi tweet.

Questo ti consente di portare traffico al tuo sito web direttamente dal tuo profilo Twitter o da qualunque altro profilo ti retweetti. 

Tipi di Twitter Cards

Esistono 4 diversi tipi di Twitter Cards per le diverse esigenze di consumo, sia mobile che desktop.

Distinguiamo:

  • Summary Card: card in cui inserire titolo, descrizione, e miniatura (l’immagine di anteprima della pagina web);
  • Summary Card With Large Image: simile a Summary Card, ma con una miniatura più grande;
  • App Card: Twitter Card con un download diretto verso un’applicazione mobile presente nell’Apple Store o nel Play Store;
  • Player Card: può fornire video, audio o media.

Perché usare le Twitter Card?

Stando ad alcuni dati riportati in un articolo ufficiale dal Blog Twitter, le Twitter Card portano una serie di benefici considerevoli in termini di performance.

Si è riscontrato un aumento del 64% dei click sull’URL e del 26% sul tasso di interazione

Altri validi motivi per servirsi di questo strumento sono:

  • L’aumento del numero di download delle app postate;
  • Ti permette di analizzare in modo dettagliato i tweet di questo tipo, osservando clicks, installazione dell’app o condivisioni;
  • Incoraggiano l’engagement e le interazioni.

Come creare e postare le Twitter Card?

Ciò che devi fare è aggiungere alcune righe di codice HTML nella tua pagina web, così da mostrare l’anteprima dei tuoi contenuti nei tweet.

Scegli la tipologia di Card da implementare ed aggiungi i meta tag corretti nella pagina.

Ecco un esempio di Summary Card ed i relativi tag da utilizzare:

<meta name=”twitter:card” content=”summary”>
<meta name=”twitter:site” content=”@publisher_handle”>
<meta name=”twitter:title” content=”Page Title”>
<meta name=”twitter:description” content=”Page description less than 200 characters”>
<meta name=”twitter:creator” content=”@author_handle”>
<meta name=”twitter:image” content=”https://www.seotesteronline.com/wp-content/uploads/2019/12/seo-editor-image-e1576082747313.jpg”

Se invece usi WordPress, ti consigliamo di utilizzare plugin come Yoast SEO, Rank Math e SEOPress per impostare in maniera estremamente veloce e semplice le Twitter Card nelle tue pagine.

Una volta scaricato il plugin che sceglierai, ti basterà accedere nella tua sezione admin del tuo sito WordPress (www.nometuosito.com/wp-admin) e andare nel pannello di controllo del plugin, dove troverai tutti le impostazioni da definire per le Twitter Card.

Inoltre, per ciascuna pagina o articolo, potrai

Ricorda, puoi avere una sola Twitter Card per Tweet.

Twitter Cards: alcuni consigli

Per creare delle ottime Twitter Cards che portano traffico al tuo sito dovresti seguire 5 consigli:

  • Inserisci una descrizione lunga al massimo 200 caratteri;
  • Inserisci un titolo descrittivo della pagina lungo al massimo 70 caratteri;
  • Specifica la tipologia di Twitter Card per mostrare al meglio il contenuto della tua pagina quando l’URL verrà condiviso;
  • Specifica l’URL per avere una Twitter Card completa ed efficace;
  • Ottimizza tutti gli elementi delle Twitter Card ovvero Titolo, descrizione, immagine per migliorare l’esperienza utente.

Immagini per Twitter Card

Ricordati che i formati supportati sono: PNG, WEBP, GIF e JPG.

Nelle Twitter Cards, l’immagine è di fondamentale importanza. È ciò che per prima il tuo follower vede quindi bisogna attenzionarla.

Per le Summary Cards le immagini non posso superare 1 MB e devono essere almeno 120 x 120 pixels.

Per le Summary Cards With Large Image la misura minima delle immagini sale a 280 x 150 pixels.

Le App Cards e Player Cards necessitano di immagini con misura minima rispettivamente di 800 x 320 pixels e 640 x 480 pixels

Come verificare le tue Twitter Card?

Per verificare se hai correttamente integrato tutte le parti nella tua Twitter card ti consigliamo 2 strumenti:

  1. Card Validator: strumento di Twitter che ti permette di vedere l’anteprima delle tue Cards e modificarle di conseguenza.
  2. SEO Checker: un nostro strumento gratuito con cui puoi vedere il punteggio delle tue Twitter Card e capire quali elementi modificare per ottimizzarle. Vediamo nel dettaglio come usarlo.

Verificare le Twitter Card con il SEO Checker

Per prima cosa, vai nella pagina del nostro SEO Checker o scarica l’estensione gratuita di Google Chrome per analizzare qualunque sito web con un solo click.

Digita l’URL della pagina che desideri controllare (ovviamente, con il SEO Checker Tool per Google Chrome non dovrai farlo) e clicca su Analizza.

controllo twitter card seo checker

Recati nella scheda Social e scorri verso il basso fino all’esame Twitter Card, dove troverai un’anteprima di visualizzazione della Twitter Card che hai impostato e un punteggio generale, seguito da suggerimenti su come ottimizzarla ulteriormente.

Ottimizza la tua presenza sui Social

I Social Network restano un’ottima opportunità per aumentare le visite verso il tuo sito e diversificare le fonti di traffico. Anche se la maggior parte dei tuoi visitatori proviene dai motori di ricerca, ti consigliamo di non sottovalutare i canali Social.

Dai un’occhiata alla nostra classifica (in continuo aggiornamento) sui migliori plugin WordPress per i Social Media.

I migliori social plugin per WordPress

In questo articolo, vedremo i migliori social plugin per WordPress. Inoltre, scoprirai cosa sono i social plugin e cosa devi tenere in considerazione quando li scegli.

Abbiamo già scritto sull’importanza dei social network nella nostra content strategy. Ma come implementarli nel nostro blog? Attraverso i plugin.

C’è un’intera categoria di social plugin per WordPress che possono aiutarti a integrare il tuo blog con i canali social.

In questo articolo, vedremo:

  • cosa sono i social plugin;
  • le cose che dovresti prendere in considerazione quando li scegli;
  • i migliori social plugin per WordPress.

Cominciamo.

Cosa sono i social plugin?

Con social plugin, intendiamo tutti quei plugin che integrano i social network nel tuo blog. Questi ti permettono, tra le altre cose:

  • l’aggiunta di pulsanti di condivisione;
  • di mostrare quante volte i lettori hanno condiviso il tuo articolo nei loro canali social;
  • di aggiungere pulsanti “Mi piace” o “follow” alle tue pagine social media.

Quali sono i migliori plugin per WordPress?

Cose da considerare quando si sceglie un plugin

Ci sono un sacco di plugin, sia gratuiti che a pagamento. Come scegliere quello più adatto a te? Le prime due cose che devi prendere in considerazione sono:

  • come influenzano le prestazioni del tuo sito web. Come saprai, una pagina lenta a caricarsi danneggia la tua SEO;
  • il modo in cui migliorano l’esperienza utente. Vale a dire, il modo in cui si fondono con l’aspetto della tua pagina e quanto facilmente i tuoi utenti possono trovarli e usarli.

Tenendo questi aspetti in mente, ecco un elenco dei nostri social plugin per WordPress preferiti.

AddtoAny

AddToAny Logo

Con la sua interfaccia minimalista, AddtoAny è uno dei social plugin più popolari e personalizzabili.

Permette di aggiungere qualsiasi social network e altre piattaforme, in modo che i tuoi lettori possano condividere i tuoi contenuti sui loro social o via e-mail, oppure aggiungerli ai loro segnalibri.

Ha anche un’integrazione con Google Analytics e Bitly, la possibilità di personalizzare l’aspetto dei pulsanti di condivisione e ha un impatto molto ridotto sulle prestazioni del sito web.

Infine, funziona alla grande sui dispositivi mobili, con icone flottanti e la possibilità di far aprire l’app mobile del social media quando l’utente fa clic sulla sua icona.

Floating Social Media Icon

Floating Social Media Icon Logo

Questo plugin ci piace perché offre una soluzione molto user-friendly. Le icone fluttuanti dei social media seguono il tuo lettore mentre scorre verso il basso o verso l’alto la tua pagina in modo che possa condividere il tuo articolo in qualsiasi momento.

È inoltre possibile personalizzare l’aspetto e integrare shortlinks. Infine, è anche molto leggero.

Shareaholic

Shareaholic Logo

Shareaholic è uno dei social plugin più popolari per WordPress. Si tratta di un plugin molto leggero ma completo in quanto supporta molti social media e mostra un contatore di condivisione.

Vanta una compatibilità totale con i dispositivi mobili; supporto per i link shortener; integrazione di Google Analytics per monitorare le prestazioni dei post.

Inoltre, si integra molto bene con altri social plugin.

MashShare

MashShare Logo

È molto simile a Shareaholic e altrettanto popolare.

Si tratta di un social plugin ad alte prestazioni, personalizzabile e completo con tantissimi social network supportati; una sticky social bar flottante; supporto per Google Analytics e molte altre opzioni.

Si tratta di uno dei migliori plugin che si possono ottenere gratuitamente.

Shared Counts

Shared Counts Logo

Questo plugin consente di visualizzare un contatore di condivisione. Puoi decidere di mostrarlo nella parte superiore o inferiore della pagina.

Supporta un numero limitato di social network, ma la maggior parte degli utenti non dovrebbe avere problemi, in quanto quelli più popolari sono inclusi.

Ti aiuta ad aumentare la riprova sociale dei tuoi contenuti, incoraggiando i tuoi visitatori a condividere il tuo post a loro volta.

Sassy Social Share

Sassy Social Share Logo

Amiamo questo plugin perché è elegante e molto personalizzabile e supporta anche più di 100 social media. È possibile decidere di aggiungere un’icona di condivisione flottante, scegliere tra molti stili, personalizzare l’ordine delle icone e integrare un contatore di condivisioni.

Inoltre, supporta l’accorciamento dei link, AMP e WooCommerce. Infine, è molto leggero.

Social Login

Social Login Logo

Come suggerisce il nome, con WordPress Social Login puoi consentire ai tuoi utenti di accedere con i loro account social per commentare i tuoi post. In questo modo, puoi incoraggiare i tuoi visitatori a interagire con i tuoi contenuti, risparmiando loro il fastidio di creare un account o lasciare il loro indirizzo email.

Qual è il vantaggio per te? Un blog molto commentato può essere una spinta enorme per la tua SEO.

Smash Balloon Social Photo Feed

Social Photo Feeds Logo

Le immagini sono fondamentali per un contenuto efficace, ma potrebbero rappresentare un problema di prestazioni e, quindi, un problema per la SEO. La soluzione è Smash Balloon. In questo modo, puoi integrare le tue foto di Instagram foto nel tuo post senza rallentare le prestazioni del sito web.

Click to Tweet

Click to Tweet Logo

Se hai intenzione di arricchire il tuo articolo con frasi memorabili (e quotabili), puoi utilizzare Click to Tweet per consentire ai tuoi lettori di twittare estratti dal tuo testo con un clic.

Aiuterà la tua autostima e anche la tua social reputation.

Quali di questi plugin hai utilizzato o pensi di utilizzare? Vorresti aggiungerne qualcuno a questa lista? Diccelo con un commento!