Knowledge Base
  leggi
Guida al SERP Checker
SEO Tester Online
18 Novembre 2019

Guida al SERP Checker

Il SERP Checker ti consente di controllare l’andamento SEO dei tuoi competitor per una determinata parola chiave. Con questo strumento, infatti, puoi avere una panoramica completa delle prestazioni sulla SERP di altri siti web per ciascuna query.

Il tool analizza le performance dei siti dal punto di vista del copywriting, dei social signal e dei backlink. A breve li vedremo più nel dettaglio.

Impostare la SERP

La prima cosa che vedrai utilizzando il SERP Checker è il SERP Configurator. Qui puoi scegliere la query per cui vuoi spiare i tuoi competitor e per quale SERP.

Inserisci la parola chiave

Anzitutto, inserisci la parola chiave per la quale vuoi competere. Puoi individuarla anche grazie al nostro Keyword Explorer e seguendo le linee guida per la ricerca di parole chiave.

serp checker inserisci keyword

Selezionare il motore di ricerca

Dopodiché, individua un motore di ricerca. Puoi scegliere tra Google, Yahoo, Bing o Yandex.

serp checker scegli motore di ricerca

Scelta del dispositivo

Puoi decidere anche se analizzare la SERP su un dispositivo desktop o mobile. Basta cliccare sull’apposita icona per scegliere il device preferito.

serp checker scegli dispositivo

Selezione del paese

Inoltre, devi scegliere la posizione da cui il tuo pubblico di destinazione visita la SERP. Quindi, fai clic sulla bandiera e seleziona il paese dal menu a tendina.

serp checker scegli paese

Scelta dell’aspetto da analizzare

Infine, individua l’aspetto che vuoi analizzare. Scegli tra Backlink, Copywriting o Social. Se sei indeciso, non preoccuparti! Puoi passare da un aspetto all’altro in qualsiasi momento.

Backlink SERP Checker

Qui puoi analizzare la difficoltà delle parole chiave, la domain e page authority, il numero di link in entrata per ogni risultato della SERP e il CTR.

serp checker backlink

Difficoltà

Il primo aspetto è la difficoltà della parola chiave che hai scelto. Il numero ti permette di dare una stima complessiva delle tue possibilità di battere la concorrenza e raggiungere le prime posizioni all’interno della SERP. 

Nel nostro caso, come puoi notare nell’esempio, la difficoltà è medio-alta. Ciò significa che potrebbe essere difficile competere per questa query di ricerca.

La difficoltà è calcolata dai dati che appaiono sulla SERP del tool, ovvero:

  • Page Authority (PA)
  • Domain Authority (DA)
  • Link e CTR

Vediamoli insieme nel dettaglio.

Page Authority (PA)

Questo dato indica il numero dei link di qualità, cioè provenienti da siti affidabili, che riceve la singola pagina. Più link ci sono, maggiore è l’Authority della pagina e più il motore di ricerca la considera affidabile.

Se l’authority è bassa, il SERP Checker la evidenzia in verde. Altrimenti, lo strumento lo evidenzia in rosso.

Domain Authority (DA)

Funziona esattamente come il Page Authority, ma prende in considerazione l’intero sito.

Link e CTR

Il primo dato indica il numero dei link in entrata a quella pagina che appaiono su altri siti web. Il secondo (Through rate) è la percentuale di persone che fanno clic su quei link.  

Se questo numero è basso può danneggiare il ranking, perché significa che le persone non trovano interessante o utile visitare la pagina.

Copywriting SERP Checker

In questa sezione trovi le performance dei competitor sula creazione dei contenuti. È come usare Copy Metrics, ma con qualche informazione in più.

Infatti, riceverai le stesse metriche, ma per tutti i tuoi concorrenti sulla SERP invece che per un solo URL.

SERP Checker copywriting

SERP

Sulla sinistra, ci sono i risultati per la parola chiave che hai scelto. Accanto a ogni risultato, c’è la lingua del testo e il numero di traduzioni. 

Tieni in considerazione che più versioni linguistiche esistono di un contenuto, tendenzialmente migliore sarà la sua SEO.

Snippet e metriche di testo

Qui puoi scoprire lo snippet e le metriche del testo, ovvero quante parole compongono l’articolo, il tempo e la facilità di lettura, le informazioni sull’autore o autrice.

Keyword più rilevanti

Proprio sotto le statistiche relative al testo, troverai la tabella delle parole chiave. Questa ti fornisce tutte le keyword più pertinenti e le ordina per rilevanza. 

In questa sezione viene mostrata anche la distribuzione di ciascuna parola chiave nei vari elementi di testo. Più una keyword è presente in url, titolo, intestazioni e meta descrizione, maggiormente viene considerata come un argomento essenziale del blogpost.

SERP Checker keyword rilevanti

Titoli e sottotitoli

Nella tabella Titoli e sottotitoli, avrai un elenco delle intestazioni utilizzate in ordine di apparizione. Se l’articolo è scritto bene, la tabella fornirà una panoramica della struttura dell’argomento e dei sottoargomenti.

SERP Checker titoli

Inoltre, puoi vedere quali sono le parole chiave utilizzate e quali sono le più rilevanti.

Links

La link building è una delle attività più importanti nella SEO off-site. Inserire nel tuo articolo collegamenti ad altre parti del sito e ad altri siti pertinenti e autorevoli aumenta il valore del tuo contenuto. Di conseguenza, Google lo ricompensa con un buon posizionamento

La tabella Links contiene l’elenco completo dei collegamenti interni ed esterni presenti all’interno del blogpost.

serp checker links

È utilissimo quando si utilizza questo strumento per spiare la concorrenza. Infatti basta guardare la tabella per vedere quanti link rilevanti dovresti aggiungere al tuo articolo per renderlo più “linkato” di quello del tuo competitor.

Immagini

Le immagini sono fondamentali nella SEO, perché arricchiscono i testi, rendono la navigazione più piacevole e forniscono una possibilità in più perché arrivino visite dalla SERP.

Alcuni utenti, infatti, possono accedere al tuo sito Web grazie a una ricerca per immagini, a condizione che le tue siano ottimizzate.

SERP Checker immagini

Nella tabella delle immagini, puoi vedere in un batter d’occhio quali hanno un alt text e quali no. Se non sai cos’è, fortunatamente abbiamo scritto una guida su come ottimizzare le tue immagini per la SEO.

Social SERP Checker

La schermata Social del SERP Checker mostra tutti i social signal (il numero di condivisioni, commenti e reazioni) per ogni risultato all’interno della SERP. 

Sono tutti fattori che indicano quanto è presente una pagina sulle piattaforme social e come viene percepita dal pubblico.

Come saprai, i motori di ricerca come Google non considerano i social network un fattore di ranking. Tuttavia, questi influiscono sulla SEO, perché aumentano la visibilità dei tuoi contenuti.

Inoltre, così come nella schermata Backlink, anche qui il SERP Checker ti mostra il traffico generato dalle condivisioni social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *