6 migliori Hosting Web attivi in Italia
SEO Tecnica
  11 min leggi
6 migliori Hosting Web…
SEO Tester Online
6 Settembre 2022

6 migliori Hosting Web attivi in Italia

Quando si parla di SEO si finisce spesso per parlare di performance e, di conseguenza, per fare delle valutazioni sul servizio di hosting sul quale risiede il proprio sito web, blog o e-commerce, ponendo tra i principali fattori di scelta le prestazioni e l’affidabilità. 

A questo punto vi starete chiedendo:
quali sono i migliori servizi hosting attivi in Italia tra i quali poter scegliere?

Se siete alla ricerca di una risposta a questa domanda, siete nel posto giusto! 

Di seguito, infatti, abbiamo analizzato per voi alcuni servizi di hosting presenti nel panorama italiano, evidenziando i loro principali punti di forza. 

Buona lettura!

SUPPORTHOST

SupportHost offre soluzioni hosting dal 2010, con un’offerta di piani che varia dall’hosting condiviso a soluzioni specifiche per i CMS, dal VPS cloud hosting ai server dedicati.

L’azienda offre inoltre la possibilità di acquistare domini e certificati SSL, oltre alla prova gratuita di 14 giorni su tutti i servizi.

Velocità, sicurezza e affidabilità sono i suoi principali punti di forza, garantiti da un eccellente uptime (99,9%) e dalla rapidità del supporto tecnico

Homapage SupportHost

Infatti, quest’ultima viene erogata in lingua italiana tramite sistema di ticketing, ma previa prenotazione è possibile usufruire anche del supporto telefonico.

Le recensioni degli utenti sono ottime, con una media su TrustPilot di 4,7 su 5.

Prezzo a partire da 34 euro l’anno.

SHELLRENT

Shellrent è una società vicentina presente sul mercato dal 2006 con un’offerta di hosting, cloud server, server dedicati e certificati SSL per privati e aziende.

L’azienda vanta molti punti di forza, come la recente sottoscrizione dell’SPLA, grazie alla quale può erogare un software per uso commerciale dei prodotti Microsoft, o come l’iscrizione al ROC, necessaria per ospitare all’interno dei server testate giornalistiche online, come previsto dall’AGCOM.

Aspetti a volte ignorati dagli utenti, ma che in determinati ambiti mettono al riparo da possibili fastidiose questioni legali.

Homepage Shellrent

Diverse sono le fasce di prezzo per i servizi hosting. A detta degli stessi fondatori, il principale punto di forza è quello di porsi come veri e propri partner dei clienti. Security first è la parola d’ordine. 

La gestione del servizio assistenza è totalmente interno. A tal proposito è opportuno segnalare l’assistenza plus, ottimo strumento per chi gestisce progetti delicati come la migrazione di e-commerce con migliaia di prodotti al suo interno.

Prezzo a partire da 19 euro l’anno (IVA esclusa).

VHOSTING

VHosting fornisce diverse soluzioni tecnologiche e di prezzo non solo per gli hosting, ma anche per quanto riguarda i server virtuali e quelli dedicati. 

Come nel caso di SupportHost, l’azienda prevede il trasferimento gratuito dei siti web e gli utenti possono usufruire di alcune soluzioni specifiche, quali per esempio gli hosting dedicati per WordPress, Joomla, Prestashop e altri principali CMS. 

Tutti i piani usufruiscono della garanzia “soddisfatti o rimborsati” entro un mese dall’acquisto. Tempo utile anche per testare l’assistenza tecnica e la rapidità d’intervento. 

Homepage vhosting

I suoi datacenter sono ubicati principalmente in Italia e il punteggio su TrustPilot è di 4,9 su 5.

Prezzo a partire da 26 euro l’anno.

SITEGROUND

Pochi sanno che Siteground non è un servizio italiano, ma per molti italiani si tratta dell’hosting per eccellenza, nonostante i prezzi un po’ sopra la media.

L’azienda assicura prestazioni eccellenti, soprattutto in termini di velocità di caricamento delle pagine. Particolarmente interessanti sono le soluzioni hosting di base, che offrono qualità medio alta con prezzi alla portata di tutti.

Homepage Siteground

Da valutare anche, per chi è più esigente, le soluzioni hosting cloud ad alte prestazioni.

L’assistenza clienti è tra le migliori sul mercato e il punteggio su TrustPilot è di 4,9 su 5. 

Prezzo a partire da 71,88 euro l’anno.

ARUBA

Aruba è un colosso amato da alcuni e odiato da altri. Presente sul mercato dal lontano 1994, l’azienda gestisce oltre 2 milioni di domini, 7 milioni di caselle e-mail, 4 milioni di caselle PEC, 31.000 server e un totale di oltre 5 milioni di clienti

Si tratta di una realtà ramificata in decine di ambiti, dalla firma digitale alla fatturazione elettronica, dallo storage al cloud monitoring, dal sito web all’ecommerce.

Aruba vanta ben quattro data center proprietari. Tre di questi sono in Italia, mentre il quarto si trova a Ktiš in Repubblica Ceca ed è impiegato per i servizi offerti ai paesi dell’Europa Centrale e Orientale.

Homepage Aruba

Nonostante la sua fama in tutta Italia, l’azienda ha ricevuto negli anni alcune lamentele, riguardanti soprattutto l’assistenza tecnica poco competente.

Prezzo a partire da 11,99 euro l’anno (IVA esclusa).

SERVERPLAN

Serverplan è il sesto e ultimo famoso provider hosting presente nel panorama italiano che abbiamo inserito in questa lista. L’azienda vanta tecnologie all’avanguardia, accreditamenti certificati e promozioni attive durante tutto l’anno. 

L’esperienza accumulata dal 2002 e la sicurezza dei data center rende questa realtà un fornitore di servizi all’avanguardia, con una vasta gamma di soluzioni per ogni budget ed esigenza.

Il supporto veloce e diretto anche via telefono e la possibilità di usufruire per 30 giorni del servizio “soddisfatti o rimborsati” hanno determinato una valutazione su TrustPilot di 4,5 su 5.

Homepage serverplan

Prezzo a partire da 24 euro l’anno (IVA esclusa).

Siamo giunti alla fine di questo articolo dedicato a 6 dei migliori hosting attivi in Italia. Quali sono i vostri preferiti e perché? Scriveteci le vostre opinioni nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.