Cyber Monday Special Promo

GIORNI

ORE

Scopri la Promo!
Creazione Contenuti
  6 min leggi
Guida alla Keyword Research…
SEO Tester Online
17 Novembre 2021

Guida alla Keyword Research per E-commerce

Vendere online vuol dire anche affrontare tanti competitor pronti a farti la guerra a suon di ribassi e promozioni.

Per quanto tu possa differenziare la tua offerta, è molto difficile che tu sia l’unico a vendere un determinato tipo di prodotto. Ma allora, come battere la concorrenza?

La risposta è piuttosto semplice. Devi farti trovare prima degli altri nei motori di ricerca.

Come? Beh, è qui che le cose si fanno un po’ più complicate, ma non temere; complicato non significa impossibile!

In questo articolo ti spieghiamo passo dopo passo come trovare le keyword giuste per posizionare il tuo e-commerce in cima alla SERP.

Sei pronto a prendere gli appunti? Partiamo dalle basi!

Crea un foglio di calcolo per raccogliere le idee

Puoi usare Excel, Google Sheets o qualsiasi alternativa che preferisci. Crea un nuovo foglio di lavoro con sei colonne:

  • Keyword
  • Volume
  • Concorrenza
  • Difficoltà
  • Trend
  • Intento di ricerca (a breve vedremo il perché)

Fatto ciò, inizia a ricercare le parole chiave più adatte al tuo settore. Per farlo, puoi servirti di alcuni strumenti online, che sicuramente ti permetteranno di risparmiare molto tempo!

Effettua una Keyword Research 

Usa il Keyword Explorer Tool

Il primo tool che desideriamo consigliarti per effettuare un’efficace keyword research per e-commerce è sicuramente il Keyword Explorer Tool di SEO Tester Online. 

Utilizzarlo è davvero molto semplice. Tutto quello che devi fare è accedere alla dashboard dello strumento, inserire l’argomento nella barra di ricerca e avviare l’analisi. 

Dopo alcuni secondi, otterrai tantissime idee di parole chiave già provviste di tutte le metriche di cui hai bisogno. Da qui, per esempio, potrai individuare le long-tail keyword, oppure applicare dei filtri e ottenere solo le parole chiave a bassa competizione. 

L’operazione può essere ripetuta tutte le volte che vuoi. Dopo ogni ricerca, ricordati di aggiungere le keyword che ti interessano in una lista, che potrai esportare in un secondo momento in formato CSV. 

Se desideri scoprire più nel dettaglio tutte le potenzialità del Keyword Explorer Tool, ti invitiamo a leggere la nostra Guida introduttiva alla Keyword Research.

Serviti del Keyword Planner di Google

Sebbene Big G l’abbia progettato per le inserzioni a pagamento, un altro strumento molto utile per la keyword research per negozi online è il Keyword Planner di Google Ads

Per usarlo, accedi alla sua dashboard, effettua i vari setup e scegli la lingua. Quindi, individua una parola generica come punto di partenza.

Immagina di gestire un e-commerce di articoli musicali. Potresti inserire la denominazione generica di un prodotto, come per esempio “chitarra”.

Dunque, digita la keyword in corrispondenza del campo “prodotto o servizio”.

Dopo alcuni secondi, vedrai tante idee di parole chiave, tra cui addirittura alcune long tail keyword!

Cliccando su una di esse, potrai conoscere il rispettivo costo per clic. Si tratta di un’informazione importante, poiché più il costo per clic è alto, più conversioni assicura quella parola chiave.

Ricordati sempre di inserire sul tuo foglio di lavoro solo le idee che ritieni più interessanti!

Oltre a questi tool, esistono anche altri modi per cogliere interessanti opportunità di parole chiave. Scopriamoli insieme nei prossimi capitoli! 

Effettua una Keyword Research su Google

Anche Google, il motore di ricerca più famoso al mondo, può rivelarsi molto utile per effettuare una valida keyword research per e-commerce.

Dunque, vai su Google Search e inizia a digitare le parole chiave.

Ti verranno suggerite alcune idee, che potrai consultare in due diverse posizioni, ovvero:

  • in fondo alla SERP troverai le ricerche correlate;

ricerche correlate google

  • e mentre digiti una lettera accanto alla query, come per esempio “guitar a”, “guitar b”, etc., potrai notare in tempo reale i suggerimenti di ricerca.

autocompletamento di google

Arrivati a questo punto, lasciamo Google e concentriamoci su un altro gigante della ricerca!

Effettua una Keyword Research su Amazon

Amazon è certamente un’altra eccezionale fonte di idee per effettuare un’efficace ricerca di parole chiave per e-commerce

Sicuramente ti sarai accorto che quando cerchi un prodotto sui motori di ricerca, il primo risultato è proprio quello del gigantesco marketplace.

Ma l’aspetto più interessante è che sempre più spesso le persone ricercano direttamente sulla piattaforma di Amazon!

Dunque, puoi sfruttare l’autocompletamento e i suggerimenti di ricerca che trovi nella barra di ricerca di Amazon. 

Si tratta sia di keyword orientate all’acquisto con un grande tasso di convertibilità, sia di quello che le persone cercano davvero quando vogliono comprare un prodotto.

Insomma, Amazon è sicuramente una soluzione da tenere in considerazione. Tuttavia, esiste anche un’altra grande piattaforma usata tutti i giorni per effettuare delle ricerche.

Effettua una Keyword Research su Wikipedia

Sorprendentemente, pure Wikipedia può rivelarsi una valida fonte di idee durante una ricerca di parole chiave per e-commerce

Se sei fortunato, infatti, cercando un argomento su questa grande enciclopedia online, potrai trovare tante sottocategorie direttamente nella pagina dedicata alla tematica ricercata. 

Queste sottocategorie potrebbero diventare delle long-tail keyword molto interessanti!

Facciamo un esempio. Se cerchi “electric guitar”, guarda quante idee puoi individuare:

schermata esempio wikipedia electric guitar

Ascolta!

Scopri cosa dice il tuo pubblico di te e dei tuoi competitor, leggi le domande che fanno e come le fanno.

È una cosa utilissima da fare per capire come formulare le keyword e, soprattutto, le cose che cercano di più. 

Ricorda che il modo in cui le persone scrivono le domande è molto simile a quello con cui cercano le cose su Google!

Dai un’occhiata alle mail che mandano al tuo supporto clienti, ai messaggi sulle tue pagine social e a quello che le persone hanno da dire sui forum tematici.

Spia i tuoi competitor online

Non c’è nulla di male a dare un’occhiata a quello che fanno gli altri, soprattutto quando è molto facile farlo e non richiede né competenze informatiche specifiche, né azioni disoneste o immorali. 

Ecco due modi!

Usa il Keyword Planner di Google Ads

Torniamo sul nostro strumento di pianificazione delle parole chiave di Google

Questo strumento prevede la possibilità di inserire il proprio url per ottenere parole chiave coerenti con il contenuto del nostro sito. 

Tuttavia, nulla ci vieta di ottenere parole chiave coerenti con l’attività di un altro sito.

Il procedimento è molto simile a quello che abbiamo descritto prima. L’unica differenza è che invece di scrivere la tua keyword di partenza nel campo “prodotto o servizio”, dovrai inserire l’url di un tuo concorrente nel campo apposito che si trova subito sopra.

Fantastico, vero?

Sfrutta il Keyword Explorer

Puoi ottenere informazioni sui tuoi competitor anche con il nostro Keyword Explorer Tool. Sopra la barra di ricerca, clicca su “Dominio” e inserisci l’URL del tuo competitor. Dopo pochi secondi, avrai a disposizione tutte le keyword per cui si sta posizionando!

keyword research per e-commerce

Keyword Research per E-commerce: metriche da considerare

Ora che hai pronto il tuo elenco delle parole chiave, devi completare il lavoro con alcune importanti metriche. Vediamo insieme quali sono!

Volume, concorrenza, difficoltà

Le metriche come il volume, la concorrenza, la difficoltà, il trend e l’intento sono fondamentali.

Puoi ottenere le prime quattro usando il Keyword Explorer Tool. Basta inserire la parola che vuoi analizzare e il paese di riferimento. 

Tuttavia, ricordati sempre che il Keyword Explorer può darti anche (e soprattutto) una mano per trovare altre keyword!

Quando avrai finito, evidenzia le parole chiave con un volume consistente e a bassa concorrenza: saranno quelle giuste per poterti posizionare. 

Fai attenzione alle parole chiave a lunga coda, spesso sono quelle più promettenti in questo senso!

Per quanto riguarda l’intento e il trend, continua con la lettura!

Intento di ricerca

Nel file manca ancora un passo: organizzare le keyword per intento. 

È ovvio che la keyword research per un e-commerce debba concentrarsi soprattutto sulle parole chiave transazionali, come ad esempio “Fender Stratocaster for sale”. 

Però potresti avere bisogno anche di parole chiave informative e navigazionali per attirare un pubblico non pronto a comprare, bensì interessato, ad esempio, a leggere un confronto tra prodotti sul tuo blog.

Ricorda che il tuo obiettivo è far convertire!

Tieni sempre a mente che il tuo obiettivo è portare persone sulle tue pagine e far loro comprare i tuoi prodotti. 

Questo significa che è molto più utile usare una keyword che attira dieci acquirenti, piuttosto che una con diecimila visitatori che non comprano nulla!

Infine, passiamo all’ultima metrica: il trend!

Trend e Stagionalità

Considera che molti prodotti sono ricercati dalle persone in un determinato periodo dell’anno. 

Il nostro consiglio è di monitorare il trend di ciascuna parola chiave su Google Trends e sul nostro strumento di ricerca, al fine di capire su cosa e quando conviene posizionarsi.

Siamo giunti alla fine di questa guida. Facci sapere nei commenti come procede la tua keyword research per e-commerce!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *