| 29 Luglio, 2020

Guida introduttiva alla Keyword Research

 scritto da:
SEO Tester Online
 @seotesteronline
9 min
Indice

Questa è una guida step-by-step che ti aiuterà a condurre una Keyword Research efficace per migliorare il tuo posizionamento SEO ed attrarre più traffico di qualità sul tuo sito web o su quello dei tuoi clienti, utilizzando il Keyword Explorer Tool di SEO Tester Online. 

Cos’è la Keyword Research?

La Keyword Research è l’attività di ricerca ed analisi delle parole chiave che gli utenti  utilizzano nei vari motori di ricerca come Google, Bing, Yahoo o Amazon per rispondere ad una domanda o per cercare la soluzione ad un determinato problema.

Questa fase ha un ruolo rilevante nella tua strategia SEO e, se ben svolta, può consentirti di posizionarti tra i primi risultati nella SERP

Perchè la Keyword Research è importante?

La Keyword Research è un’attività utile per trovare nuovi argomenti da trattare nei tuoi articoli o prodotti da vendere sul tuo sito web; ti consente di analizzare, in modo più scrupoloso, i tuoi competitor e persino di ottimizzare le conversioni nelle tue campagne con Google Ads.

Scegliere le giuste keyword ti permette di conoscere meglio i tuoi potenziali utenti e capire cosa cercano consentendoti quindi di scrivere contenuti utili e pertinenti rispetto alle loro ricerche.

Inoltre, fare un buon lavoro in questa fase ti aiuterà non solo da un punto di vista SEO, ma ti sarà utile nella scrittura di tutti i contenuti legati al tuo business come ad esempio e-mail, Facebook Ads e Social Media.

3 Concetti Base per condurre una Keyword Research

Prima di iniziare la tua prima attività di Keyword Research, ci sono 3 concetti base che devi assolutamente conoscere:

  • Intento di Ricerca
  • Volume di Ricerca
  • Keyword Difficulty

Intento di Ricerca

Per intento di ricerca (o search intent) si intende l’obiettivo che una certa ricerca ha, ovvero il motivo per cui un utente scrive nel motore di ricerca. 

Ci sono cinque tipi di search intent:

  • Informazionale: quando l’obiettivo della ricerca è puramente conoscitivo. È caratterizzato da alti volumi di ricerca ma un basso valore del traffico, in quanto se un utente cerca informazioni su un determinato argomento o prodotto, non è detto che sarà disposto ad acquistarlo.

Un esempio di ricerca informazionale è: “Cos’è il Crossfit?”

Esempio ricerca informazionale

  • Navigazionale: quando l’obiettivo è raggiungere un sito web o un brand che l’utente già conosce. È caratterizzato da volumi di ricerca e valore del traffico medio-alti.

Un esempio di ricerca navigazionale è: “Sito scarpe Nike”

Esempio ricerca navigazionale

  • Transazionale: quando l’utente è intenzionato a comprare un determinato prodotto o servizio. Le query con questo intento, a parità di ricerche, hanno un valore del traffico molto alto. Infatti, l’utente che compie una ricerca con intento transazionale, è più propenso ad acquistare. La conversione da utente a cliente pagante sarà, quindi, relativamente più semplice.

Un esempio di ricerca transazionale è: “Nike Air Force 1 prezzo”

Esempio ricerca transazionale

  • Commerciale: simile all’intento di ricerca precedente, è caratterizzato da un interesse ad una categoria di prodotti o servizi. È una ricerca non direttamente finalizzata all’acquisto immediato.

Un esempio di ricerca commerciale è : “Migliori scarpe da running”

Esempio ricerca commerciale

  • Locale: si riferisce a quelle ricerche che hanno l’obiettivo di ricercare attività fisiche locali come ristoranti, hotel, negozi, studi professionali e tante altre tipologie di business simili. Pensa che Il 20% delle query di ricerca hanno un intento locale.

Esempio di ricerca con intento locale: “Palestre a Milano”

Esempio ricerca con intento locale

Se hai un qualunque tipo di attività commerciale con una sede fisica ti consigliamo di consultare la sezione del nostro blog dedicata alla SEO Locale.

Volume di Ricerca

È il numero medio di ricerche mensili nell’arco di 12 mesi in un determinato paese; una metrica utile per stimare il traffico potenziale per una certa keyword. 

Più i volumi di una certa parola chiave sono alti e più traffico si potrà ottenere da questa. Di solito, più è alto il volume di ricerca di una keyword, maggiore sarà l’impegno necessario per posizionarsi tra i primi risultati nella SERP.

Ricordati però che il volume di ricerca non è l’unico dato da tenere in considerazione per trovare delle buone opportunità di posizionamento. 

Infatti, una parola chiave molto ricercata non sempre corrisponde ad una parola profittevole. Pensa a tutte quelle query con un intento di ricerca informazionale.

D’altra parte una keyword con un volume di ricerca medio-basso (500-999 ricerche mensili) non deve essere scartata a priori. 

Bisogna, quindi, considerare altri fattori tra i quali:

  • Tipologia del tuo business;
  • Grandezza e importanza della tua nicchia;
  • Intento di ricerca;
  • Keyword Difficulty.

Keyword Difficulty

Mostra la difficoltà di classificarsi tra i primi 10 risultati per una determinata parola chiave.

Quando si parla di Keyword Research, la KD è un dato rilevante che riguarda prettamente, la ricerca organica.

La Keyword Difficulty tiene conto di diversi fattori come l’autorevolezza dei siti web posizionati e del loro profilo backlink. 

Quando si parla di KD è utile conoscere la differenza tra 2 particolari tipi di parole chiave:

  1. Short-tail keyword: solitamente formate da una o due parole, rappresentano una query di ricerca generica;
  2. Long-tail keyword: frasi di ricerca più specifiche caratterizzate da volumi di ricerca più bassi rispetto alle short-tail keyword.

Queste ultime parole hanno generalmente minori volumi di ricerca ma essendo più specifiche rispondono a problemi o bisogni particolari. Per questo, le long-tail keyword sono considerate meno competitive, ma non per questo meno profittevoli.

Leggi la nostra guida su come trovare long-tail keyword relative alla tua nicchia.  

Illustrati questi 3 concetti base, adesso possiamo concentrarci sul metodo migliore per fare Keyword Research utilizzando  il Keyword Explorer Tool.

Come fare un’ottima Keyword Research

Poniti le giuste domande

Per la ricerca delle parole chiave, per i tuoi clienti o per il tuo progetto, devi innanzitutto porti delle domande, che ti aiuteranno a chiarire la situazione attuale del tuo business e comprendere meglio la tua nicchia.

Apri un file Word, un Google Doc o prendi un normalissimo blocco note e appunta le risposte a queste sette domande:

  • A chi si rivolge il tuo business?
  • Chi è il tuo cliente ideale?
  • Quale problema risolvi o quale bisogno soddisfi?
  • Chi sono i tuoi competitor?
  • Di cosa scrivono e come lo fanno?
  • Cosa ti rende unico rispetto ai tuoi concorrenti?
  • Qual è l’obiettivo del tuo sito web?

Queste domande ti danno la possibilità di avere una visione più lineare dell’intero progetto e rispondendo creerai una sorta di brief, un documento che ti guiderà nella ricerca delle parole chiave e nella creazione di contenuti per il tuo sito (o per quello del tuo cliente) in ottica SEO.

Genera idee di Keyword

Bene, ora che hai un quadro chiaro delle nozioni base della Keyword Research e sai quali sono le domande da porti, possiamo iniziare!

Prima di tutto accedi al Keyword Explorer Tool.

Landing Page Keyword Explorer Tool

Non preoccuparti se non sei iscritto ad uno dei piani SEO Tester Online, puoi utilizzarlo gratuitamente un numero limitato di volte ogni giorno.

Dalla suite puoi vedere che hai la possibilità di iniziare la tua ricerca partendo da una parola chiave o da un dominio.

Suite Keyword Explorer Tool

Da quale iniziare?

Se sei agli inizi e non sai assolutamente quali siano le parole chiave più importanti  del tuo mercato, la ricerca per dominio è il modo migliore per scoprire le keyword per cui i tuoi competitor si stanno posizionando.

Quindi, se ad esempio gestisci un e-commerce che vende scarpe sportive o più in generale abbigliamento sportivo, puoi scrivere l’URL del sito di un tuo competitor e premere sul pulsante per far partire la ricerca.

Nel giro di pochi secondi, otterrai una lista delle keyword più importanti per cui il tuo competitor si è posizionato. Fantastico, vero?

Se invece già conosci le parole chiave principali del tuo sito web e sei alla ricerca di suggerimenti e nuovi spunti basati sulle metriche principali della keyword research, ti consigliamo di iniziare con la ricerca per keyword.

Inizia la tua ricerca inserendo una short-tail keyword che identifichi uno degli argomenti trattati dal tuo sito, seleziona il Paese e clicca sul pulsante cerca 🔍. 

A questo punto, il Keyword Explorer Tool ti mostrerà sulla sinistra un elenco di parole chiave e metriche che ti permetteranno di individuare nuove opportunità di posizionamento.

Keyword Research digitando "Iphone 11"

Oltre il volume di ricerca e la keyword difficulty, di cui abbiamo parlato prima, troverai altre tre metriche.

Vediamole nel dettaglio:

  • Trend

Indica quanto è variato l’interesse degli utenti verso una determinata ricerca nell’arco degli ultimi 12 mesi.

Dato particolarmente utile se hai un business che risente positivamente o negativamente delle festività e delle differenti stagioni.

  • Cost per Click (CPC)

È l’offerta stimata, in Google Ads, per una determinata parola chiave.

In altre parole è il prezzo medio sostenuto dall’inserzionista per ogni click generato da un’inserzione a pagamento.

  • Competition

È Il livello di competizione per una determinata parola chiave nelle campagne  Pay-Per-Click (PPC). 

Un livello di competizione più alta comporta un CPC maggiore per quella determinata keyword.

Filtra le tue ricerche

Con il Keyword Explorer Tool puoi generare ulteriormente nuove idee di keyword usando le funzioni:

  • Ricerche Correlate
  • Termini Uguali

Le correlate sono parole chiave e ricerche legate alla keyword principale (quella che hai ricercato) e sono molto utili per intercettare potenziali utenti con bisogni simili.

Per ricerche correlate si intendono:

  • Sinonimi;
  • Variazioni grammaticali;
  • Domande;
  • Long-tail legate alla main keyword.

Per essere più chiari, immagina di avere un e-commerce che tratta scarpe da ginnastica. La keyword principale “ scarpe da ginnastica” probabilmente avrà ricerche correlate come “scarpe da ginnastica da ragazza” o “scarpe da ginnastica uomo in offerta” oppure “scarpe da tennis”.

Grazie al nostro strumento puoi effettuare ricerche di parole chiave in maniera estremamente precisa attraverso l’uso di diversi filtri; strumenti incredibilmente efficaci che ti aiuteranno ad ottenere risultati ancora più accurati.

Puoi decidere se mostrare risultati che includono o escludono una determinata parola, impostare a tuo piacimento il volume di ricerca minimo o massimo, e anche stabilire i valori che più ti interessano di Competition, Cost per Click ($) e Keyword Difficulty.

Immagina di star gestendo un blog in cui parli di alimentazione; per la query “dieta” una volta inserita una Keyword Difficulty Massima di 70 ed un Volume di Ricerca Minimo di 1000, come nello screen sottostante, ordina le keyword per KD, per capire per quali potrebbe essere conveniente posizionarti.

Keyword research filtrata per la query "dieta"

Crea le tue Keyword List 

Dopo aver individuato le keyword più rilevanti per il tuo business e filtrato le ricerche per le varie metriche, è arrivato il momento di creare una tua lista di keyword.

Questa ti consentirà di averle sempre sotto controllo.

Se stai gestendo un nuovo progetto, ti consigliamo di creare una prima lista in cui racchiudere le principali keyword legate al tuo prodotto o servizio..

Bastano due click per creare una nuova lista.

Clicca sulla voce “Le mie keyword”. All’apertura della finestra ti basterà cliccare una seconda volta su  “Crea la tua lista”.

Ricerca nuovamente le parole chiave legate al tuo business e filtrale. Clicca sulla casella di controllo a sinistra di ogni parola chiave e infine aggiungi alla tua lista premendo “ + Aggiungi in Lista “; oppure clicca il tasto ( + ) alla destra di ogni keyword.

Una volta creata la tua lista, ti basterà selezionare al momento più opportuno semplicemente cliccando su “Le mie keyword” e successivamente su 🔍  per ottenere tutte le tue parole chiave con le rispettive metriche.

Hai salvato le keyword che più ti interessano?  Non dimenticare di esportare i risultati e la tua lista in CSV!

SEO Tester Online
Studia la SEO e scopri come portare il tuo sito web in prima posizione.

1
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Dario Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Dario
Ospite

Ottima guida… e ottimo tool! Complimenti!

Articoli correlati
Share via
Copy link
Powered by Social Snap