Guide SEO
  4 min leggi
Testi SEO Oriented: Come…
SEO Tester Online
11 Dicembre 2020

Testi SEO Oriented: Come scrivere contenuti SEO Friendly

Ciao! Se sei qui, c’è una buona probabilità che tu sia un aspirante SEO Copywriter, quindi ti starai chiedendo cosa dovresti fare per scrivere un articolo SEO oriented. Beh, sei nel posto giusto. Quello che stai leggendo è un articolo SEO Friendly (ma va’?) che ti guiderà attraverso della scrittura SEOoriented con il nostro SEO Editor. 

Abbiamo già scritto una guida al SEO copywriting. È un piccolo manuale che ti aiuterà a scrivere articoli accattivanti che terranno i tuoi lettori incollati allo schermo con informazioni utili e ben progettate. Ricordati che scrivere un articolo SEO-oriented significa, prima di ogni altra cosa, scrivere bene. Devi creare un contenuto comprensibile, pratico e piacevole. 

Prima di tutto, fai la tua ricerca di parole-chiave!

Ora, mettiti al lavoro! Ti sei lavato le dita? Ti sei messo comodo sulla sedia? Hai fatto la tua ricerca sulle parole chiave? No, davvero: puoi scrivere con le mani sporche (bleah) e sederti su un letto di chiodi. Ma non puoi scrivere un articolo SEO-oriented senza fare una ricerca di parole chiave.

Se ti manca questa parte, salva questo articolo nella tua lista di cose da leggere e fiondati a leggere la nostra guida alla keyword research.

Scrivi contenuti SEO oriented con SEO Editor

Quali sono i componenti di un articolo SEO friendly?

Titolo SEO

  • Deve essere sotto i 70 caratteri
  • Deve essere coerente con il resto dell’articolo. Non scrivere un titolo accattivante per convincere le persone a leggere un articolo che tratta di un argomento completamente diverso. Il tuo pubblico non lo apprezzerà. E nemmeno Google.
  • Deve includere la parola chiave principale.

Contenuto

  • L’articolo deve essere lungo almeno 400 parole perché è difficile produrre contenuti utili più piccoli di così.
  • Deve includere link ad altre pagine;
  • Deve avere contenuti visivi, come ad esempio le immagini. Per imparare a usarle nei tuoi contenuti, leggi il nostro articolo dedicato.
  • Deve trattare gli argomenti delle tue parole chiave primarie e secondarie.

Intestazioni

Le intestazioni sono il modo principale per organizzare i contenuti e aiutare i lettori a orientarsi all’interno di un blog post. Abbiamo scritto un intero articolo su come usarle. Ti consigliamo di dagli un’occhiata.

Altri suggerimenti

Tra le altre cose, dovresti considerare l’ipotesi di rendere il tuo articolo più comodo da leggere sia per le persone, sia per i bot. Come? 

  • evidenziando i concetti chiave (parole chiave e i relativi sinonimi) in grassetto e corsivo;
  • aggiungendo il tag alt alle immagini

È ora di scrivere!

Ora, è il momento di scrivere. Vai al SEO Editor e clicca sul pulsante Nuovo articolo.

Testi SEO Oriented

Immettere parole chiave primarie e secondarie

La prima cosa che devi fare è inserire la tua parola chiave principale. Quando inizi a scrivere, l’editor SEO ti suggerirà quali parole chiave a coda lunga dovresti scegliere, con il volume e difficoltà. È una ricerca semplificata sulle parole chiave che funziona alla grande se non hai bisogno di un piano editoriale strutturato o vai di fretta.

Keyword Research

Quindi, inserisci le keyword secondarie che hai trovato nella ricerca di parole chiave  come  argomenti correlati.

Scrittura SEO

Ora è tutto pronto. La prossima cosa da fare è iniziare a scrivere! 

Inizia a scrivere il tuo articolo SEO Oriented

La prima cosa da fare è inserire il titolo SEO. Come abbiamo già detto, questo deve includere la parola chiave principale.

Testi SEO Friendly

Quindi, inizia a scrivere il tuo articolo o incollalo dal tuo editor di testo preferito. Non dimenticare di mettere gli heading. È possibile scegliere la formattazione dalla barra degli strumenti, sotto l’icona del paragrafo (¶).

Contenuti SEO

Come puoi notare che, man mano che procederai, il punteggio sulla destra aumenterà. Ora è 55, abbiamo un buon titolo ma un contenuto non così perfetto.  Vediamo cosa possiamo migliorare.

SEO Copywriting

Andiamo a vedere sotto Contenuto e scopriamo che dovremmo aggiungere link e alcune immagini. 

Evidenziamo la parte del che ci interessa e clicchiamo sul pulsante link della barra degli strumenti per aggiungere un link. Quindi, aggiungiamo il nostro URL e il gioco è fatto!  

Testo SEO

SEO Editor

Ora, è il momento di aggiungere  un’immagine. Per caricarne una, è sufficiente fare clic sul pulsante Aggiungi immagine sulla barra degli strumenti e aggiungere un URL e un alt text.

Assistente editoriale SEO

Adesso abbiamo sia un articolo SEO Oriented con un’immagine e un ottimo punteggio. Felice? Dovresti esserlo, ma c’è ancora un po’ di lavoro da fare.

Scrivere lato SEO

Continuiamo a scrivere fino a raggiungere (e superare) il limite di 400 parole; aggiungere alcuni grassetti e corsivi per evidenziare i nostri contenuti. Infine, ricordati di usare spesso le parole chiave. Ma sii saggio: devi usarle in modo naturale per evitare il keyword stuffing. In questo caso, la regola generale è che poche keyword sono meglio di troppe. 

Modifica ottimizzazione

Potrebbe essere necessario aggiungere (o rimuovere) alcune parole chiave. Come si fa? Basta andare su Modifica>Modifica ottimizzazione.

Ottimizzazione contenuti per i motori di ricercaScrittura web marketing

In questo caso, aggiungiamo la parola chiave secondaria “SEO Editor“. Naturalmente, cambiamo anche il nostro Titolo e modifichiamo i nostri contenuti per rendere la nostra nuova parola chiave ben distribuita sul nostro articolo.

Modifica snippet e anteprime social

Ora il nostro articolo è pronto per conquistare il SERP, ma ha bisogno di un’anteprima!

Nell’angolo in alto a destra passare dall’editor di testo all’editor degli snippet.

Qui puoi modificare il titolo SEO, aggiungere una meta descrizione e copiare e incollare i tag meta description nel codice HTML dell’articolo. 

Quindi, puoi fare lo stesso con la scheda Open Graph e Twitter.

Scrittura SEO Opengraph

Ora hai il tuo articolo SEO oriented da condividere e col quale scalare la SERP. 

Di cosa tratterà il tuo prossimo post blog post ottimizzato?