| Dicembre 11, 2020

Come ottimizzare il tuo sito web per Google

ff7768881ed44e298005a2314bd48c55?s=96&d=mm&r=g
 scritto da:
SEO Tester Online
 @seotesteronline
6 min
Indice

In una guida precedente, abbiamo visto cosa devi fare per tenere d’occhio la SEO di una pagina,
ottimizzarla o spiare i tuoi competitor.

In questo articolo, invece, scoprirai come ottimizzare il tuo sito web per la SEO, perché è
necessario farlo, e su quali fattori dovresti concentrarti per posizionarti in alto nella SERP.

Cosa devi fare per ottimizzare il tuo sito Web?

Quando lavori come consulente SEO, la cosa più frequente che ti senti dire dal tuo cliente è
«voglio ottimizzare il mio sito, ho troppe poche visite e non so perché». La prima cosa da fare, in
questi casi, è dare un’occhiata alla Google Search Console e a Google Analytics. Nove volte su
dieci, il problema è che non ottiene abbastanza traffico dalla ricerca organica o, peggio ancora, che
lo sta ottenendo da fonti sbagliate.

Significa che qualcosa non funziona dal punto di vista della SEO. Ma cosa? La SEO è un mondo  vasto e comprende vari aspetti: di contenuto e tecnici. 

Potrebbe volerci un sacco di tempo per controllare tutto, e altrettanto per creare un report completo e allo stesso tempo comprensibile per il tuo cliente.

Per fortuna, puoi utilizzare il SEO Spider per vedere cosa devi fare per ottimizzare il tuo sito dal punto di vista della SEO e avere un quadro completo del grado di ottimizzazione.

Utilizza il SEO Spider per ottimizzare il tuo sito web

Quindi, supponiamo che il New York Times ti abbia chiesto una mano per ottimizzare il suo sito
(complimenti!). Hai controllato la Search Console e Google Analytics e hai verificato che ci sono
troppe poche visite provenienti dalla ricerca organica.

Ora, è il momento di utilizzare il SEO Spider per vedere qual’è il problema. Accedi a SEO Tester Online, vai alla pagina di SEO Spider e fai clic sul pulsante “Nuova Scansione”.

Ottimizzazione sito web
Quindi, inserisci l’URL del sito Web che vuoi analizzare clic sul pulsante “nuova scansione”.

SEO Spider
Progetti SEO Spider

A questo punto, SEO Spider farà quello che fa il crawler di Google ogni volta che trova un nuovo sito web: esplorerà ogni pagina indicizzabile e farà la scansione di ogni elemento.

Ci vorrà un po’, quindi perché non dai un’occhiata al nostro blog nel frattempo?

È anche possibile fare clic su anteprima per accedere all’analisi, anche se non è completa.  

SEO Audit Avanzata

Al termine, lo Spider mostrerà la scansione appena eseguita tra i progetti attivi. Per accedere all’analisi completa, basta fare clic su Apri.

SEO Audit con SEO Spider

Come usare il SEO Spider per ottimizzare il tuo sito web

Panoramica

La prima cosa che vedrete è la panoramica. Come nel SEO Checker, vedrai un grafico con il punteggio di ogni categoria: Base, Contenuto, Struttura, Duplicato, Social. A destra, vedrai l’anteprima sia sul desktop che sui dispositivi mobili.

SEO Spider SEO Tester Online

Come puoi vedere, il punteggio è ottimo. Ma si può sempre migliorare! Vediamo ogni area in dettaglio.

Base

In questa sezione troverai tutte le nozioni di base sia per quanto riguarda i contenuti, sia per quello che concerne la SEO tecnica. Qui puoi controllare gli Snippet delle tue pagine, con titoli SEO e meta descrizioni, gli URL canonici e  la corretta implementazione della  localizzazione..

SEO Tecnica SEO Audit

 

Qui puoi vedere, ad esempio, in quali pagine hai uno snippet non ottimizzato.  In questo caso, il 53% delle pagine non ha uno snippet Google ottimizzato. Cliccando su “apri i dettagli” (o in preview  > snippets sul menu laterale), vedrai quali vanno sistemati.

Puoi anche vedere quali titoli e meta descrizioni hanno bisogno della tua attenzione. Nel nostro articolo dedicato abbiamo menzionato, tra le altre cose, l’importanza di creare un titolo SEO della giusta lunghezza. Se è più lungo di 70 caratteri, Google lo taglierà nello snippet impedendo all’utente di leggerlo nella sua interezza.

Lo stesso vale per una meta descrizione superiore a 160 caratteri o non ottimizzata affatto. In quest’ultimo caso, Google utilizzerà un estratto del testo come meta descrizione, che rischierà di essere troncato a sua volta.

Analisi sito web

Anche per quanto riguarda le altre voci, vedrai subito cosa devi correggere.

Facendo clic su “vedi altri dettagli” in hreflang mancante o  x-defaults, vedrai le pagine che non hanno il tag hreflang  (che indica quali pagine sono la traduzione di un determinato contenuto) o l’attributo x-default. È inoltre possibile accedere a queste informazioni dal menu laterale, in struttura > lingue.

Struttura

In questa sezione, troverete aspetti di SEO tecnica come la compressione, la presenza di sitemap e robots.txt; e il certificato https; se le immagini sono ottimizzate (avete letto il nostro articolo dedicato?); se ci sono errori 404 (qui la nostra guida agli stati HTTP).

Analisi sito per ottimizzazione SEO SEO Spider sezione struttura

 

Anche in questo caso, se si fa clic su “vedi i dettagli” sotto ogni voce, si atterra su una pagina dedicata. Ad esempio, in “ottimizzazione immagini ” o “Attributo ALT troppo lungo”, avrai una panoramica di tutte le immagini sul sito web.

Ottimizzazione tag alt SEO

Infine, c’è il text/code ratio. Se c’è troppo poco testo, Google non vedrà buon occhio il tuo sito web. Qui puoi vedere quali pagine hanno bisogno di un po’ più di contenuti.

Contenuto

Qui puoi vedere quali pagine hanno bisogno di un po’ più di contenuto e quali intestazioni mancano o sono troppo grandi. A proposito di titoli, hai già dato un’occhiata alla nostra guida alle intestazioni?
In ogni caso, se clicchi su vedi i dettagli… beh, dovresti saperlo ormai.

Search Engine Optimization Contenuto SEO

Se vuoi saperne di più sulla creazione di contenuti SEO, ti consigliamo di esplorare la nostra sezione dedicata del blog.

Duplicati

I duplicati sono uno dei fattori più penalizzanti per i motori di ricerca. Questi ultimi possono interpretare una pagina o un’intestazione ripetute come un tentativo di produrre contenuti non originali e quindi non utili. Pertanto, è necessario tenere d’occhio i doppioni. Come? Ma con SEO Spider, naturalmente!

Qui puoi scoprire con un colpo d’occhio quante pagine, titoli SEO, meta descrizioni e intestazioni sono duplicati all’interno del tuo sito web. E, ancora, se si fa clic su “vedi i dettagli” si possono vedere quali.

Analisi SEO avanzata

Social

I social svolgono un ruolo importante nell’ottimizzazione di un sito. Anche se non sono un fattore di ranking, sono comunque un ranking signal.

In questa sezione, sarai in grado di vedere in quali pagine devi ottimizzare Opengraph e Twittercard (sono le anteprime del tuo sito web che appaiono rispettivamente su Facebook e Twitter).

Ancora una volta, è possibile visualizzare quali anteprime devono essere migliorate facendo clic su “vedi i dettagli”.

Report

Ora che hai controllato tutto, è il momento di inviare il tuo rapporto alla direzione del NYT. Sappiamo cosa stai pensando: ci vorranno secoli. 

Niente affatto! Basteranno solo pochi secondi. Basta fare clic sul pulsante Report nell’angolo in alto a destra per creare un report standard o personalizzato.  Ti consigliamo di scegliere quest’ultimo, in quanto aggiungerà un tocco più professionale al tuo lavoro.

Report SEO Report SEO Personalizzato

Personalizza l’intestazione con il tuo logo e le tue informazioni, quindi seleziona i dati che desideri mostrare. Puoi anche aggiungere delle note se vuoi.

Personalizza il tuo SEO Report con SEO Tester Online

Infine, fai clic su download. Riceverai il tuo rapporto personalizzato nella tua casella di posta!

SEO Spider strumento SEO Tester Online

È tutto!

Hai già provato il SEO Spider per ottimizzare il tuo sito? Com’è stata la tua esperienza? Faccelo sapere nella sezione commenti.

0 0 vote
Article Rating
ff7768881ed44e298005a2314bd48c55?s=96&d=mm&r=g
SEO Tester Online
Studia la SEO e scopri come portare il tuo sito web in prima posizione.
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Share via
Copy link
Powered by Social Snap